Questo vangelo mi dà l’idea di un cerchio, un cerchio di amore in movimento. Lo spiega bene Giovanni, chi mi ama avrà a sua volta l’amore del Padre. Quando penso a questo cerchio di amore che va e torna mi viene in mente l’amore dei genitori per i figli, l’amore fra gli sposi che si nutre di azioni.