Capita spesso nel mio lavoro di insegnante di dover mettere in atto interventi educativi con l’obiettivo di far cogliere ciò che non funziona in un determinato comportamento, l’ingiustizia compiuta e le conseguenze a volte dolorose che determinate parole o azioni hanno sugli altri. Ciò che guida questi miei interventi educativi sono la pazienza che porta a mettere in atto strategie e interventi che facciano riflettere e la fiducia che mi induce a sperare che il cambiamento avvenga, magari piano piano.