Ci sono alcune occasioni nelle quali, quando incontro una persona cara, mi accorgo subito se c’è qualche novità: lo si vede dal modo in cui arriva, dallo sguardo, dal tono della voce quando mi saluta, dalla luce che ha in viso. Non serve chiedere nulla: il volto, l’atteggiamento, il linguaggio non verbale parlano per lei. Chissà Maria che faccia aveva quando è arrivata a casa di sua cugina!